Regali di Natale: 10 idee digitali per i doni dell’ultimo minuto

Dall’abbonamento a Netflix al corso di Yoga Academy, fino al buono sconto di The Fork: 10 idee per regali digitali originali

E poi ci sono i regali dell’ultimo minuto. Quelli “digitali”, che spuntano fuori quando il tempo scarseggia. E anche l’immaginazione. A lungo sottovalutati, in tempi di pandemia offrono una scappatoia dignitosa ai desideri di amici e parenti. A patto di scegliere il regalo giusto e non confondere i pacchetti… Pardon, le email. Ecco 10 suggerimenti.

La gift card di The Fork
Prima o poi (si spera più prima che poi) torneremo al ristorante. La carta regalo di The Fork, l’app che permette di prenotare i ristoranti anche con sconti importanti, è un invito ad approfittarne. In tagli da 25, 50 e 100 € funziona da sconto in tutti locali convenzionati, compresi alcuni con la stella Michelin. Della serie: ti invito a cena… A distanza.

A ciascuno il suo streaming
Alzi la mano chi non apprezzerebbe vedersi recapitato al posto del solito pigiama 1, 2, 6 mesi di abbonamento a Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, Spotify, ecc. La buona notizia è che alcuni di questi servizi in streaming prevedono il formato gift card e i costi sono accessibili: dai 4 euro al mese di Amazon Prime Video (36 euro se annuale) ai 10 di Spotify, al netto di promozioni in corso. Il regalo in questo caso si annuncia via email. Ma per gli irriducibili c’è anche la card plastificata, in vendita anche al supermercato.

Una stella
Esiste un (sedicente) registro internazionale delle stelle al quale attingere. Società specializzate lo fanno per noi a costi che partono dai 25 euro. Il regalo si completa di un’app e una mappa stellare che permette di riconoscere la stella col proprio nome in cielo. Bello, romantico. Tanto che Fedez ne ha regalata una alla Ferragni, in punto di nozze. Peccato che sia tutta un’illusione. Le stelle non si possono regalare e le si può nominare solo dopo averle scoperte. Eppure in questa sorta di piccolo imbroglio c’è tanta poesia. Indicare il cielo e citando Oscar Wilde, dire: “Siamo tutti nel fango, ma alcuni di noi guardano verso le stelle” fa sicuro effetto.

Lezioni di home fitness
Il Lockdown ha spinto sull’acceleratore dell’home fitness. E così il tinello di casa, quello che già fungeva da camera degli ospiti, studio e tante altre cose è diventato anche una palestra. La buona notizia è che se da soli la motivazione viene a mancare, l’appuntamento online col trainer o con la classe – anche virtuale – pare che aiuti. I costi anche in questo caso variano: dai 10 euro mensili di Virgin Active ai 27 di Yoga Academy, la prima scuola italiana di Yoga, completamente online. Ma online ce ne sono per tutti i gusti (e le tasche).

Un corso di lingue
Diversi studi dicono che studiare una lingua online è molto efficace, a patto che il meccanismo di apprendimento superi la rigidità del libro di grammatica. Detto, fatto: le varie app di e-learning puntano piuttosto sulla gamification, cioè si impara giocando. E pare che funzioni. I prezzi variano dai 6 euro al mese di Duolingo Plus ai 10 euro di Babbel (la metà se si sceglie l’abbonamento annuale). Ma ci sono anche siti come Italki.com e Preply.com, dove si possono acquistare lezioni online con insegnanti madrelingua a partire da 5 euro l’ora.

Un libro digitale
Di necessità virtù, a librerie chiuse durante il lockdown gli ebook hanno avuto il loro quarto d’ora di celebrità. In tanti hanno scoperto che leggere su un supporto digitale non è poi così male. Ecco perché regalare un libro digitale oggi è meno strano di un tempo. Su Amazon, IBS, Kobo, La Feltrinelli e tutte le altre librerie online c’è un infinito catalogo tra cui scegliere. Attenti però: diversamente da quelli di carta, i libri digitali non si possono cambiare. Quindi nello sceglierli, ci tocca andare a colpo sicuro.

…O un audiolibro
Amazon ci crede tantissimo. E Audible, il sito che permette di ascoltare libri digitali e podcast d’autore, guadagna consensi. L’abbonamento, dopo 30 giorni gratis, costa 10 euro al mese e offre un audio catalogo di oltre 60 mila titoli in cui scegliere cosa leggere, pardon, ascoltare.

Un’esperienza online di AirBnb
Poco prima che scoppiasse il pandemonio, Airbnb aveva lanciato le sue esperienze. Non solo case, ma anche la possibilità di ritrovarsi in un luogo e partecipare a un corso o a una visita guidata. Quando il viaggio si è fatto virtuale, anche il sistema delle esperienze ne ha risentito al pari dell’affitto degli appartamenti. Ma non del tutto. Alcune esperienze possono infatti essere fatte anche online: come per esempio meditare con monaci buddisti, lezioni di cucina internazionale, sessioni di danze popolari e spettacoli di magia… I prezzi? da 1 a 50 euro.

Una cripto valuta
Se 10 anni fa aveste regalato un bitcoin a qualcuno, al costo 0.05 cent di euro, oggi si troverebbe nel salvadanaio la bellezza di 18.000 € (sì, avete letto bene). Anche se è difficile che le criptovalute emergenti raggiungano tali livelli da qui a breve, se ve ne intendete potreste scegliere quella che vi ispira di più, investirci pochi euro e farne dono a qualcuno. Un po’ come regalare i soldi. Ma al posto della busta, stavolta c’è un’app/wallet.

Un corso Udemy
Il catalogo è vastissimo e va dall’indispensabile corso di programmazione Javascript a come diventare un influencer, tutti rigorosamente accompagnati da recensioni di chi li ha fatti. È il metodo Udemy, il portale dell’apprendimento a distanza, dove chiunque può trovare il video-corso che fa al caso suo, scegliendolo in base a lingua, caratteristiche, durata e prezzo. Regalarne uno è altrettanto facile: basta cliccare su Regala questo corso, per farlo recapitare all’email del destinatario. Non c’è neppure bisogno di fare il pacchetto.

Leggi anche

Potrebbe interessarti anche

Latest posts