La cintura che non si rovina mai

Smart Belt Ultimate è un modello unico che sfrutta il kevlar anti graffio. Conta su 32 micro regolazioni al posto dei soliti 5 fori ed è disponibile in 60 combinazioni di colore

Farebbe comodo a tutti gli uomini una cinta che non si consuma e che possa regolarsi in maniera più comoda rispetto alle poche possibilità fornite dai limitati fori previsti di norma dai produttori. Questo promette la Smart Belt Ultimate, nuova cintura realizzata da Harmattan Design, in cui c’è anche un po’ d’Italia, poiché il materiale base del progetto, la pelle conciata al vegetale, arriva dalla Toscana. Un altro tratto distintivo che ne fa un oggetto ideale per tutti è la presenza di 32 micro regolazioni come rimpiazzo del classico sistema a cinque fori, il cui vantaggio si sente nel corso della giornata quando il girovita cambia leggermente dimensioni.

La novità più rilevante, tuttavia, è la presenza di fibre di Kevlar, che impediscono alla cinta di flettersi e quindi rovinare la struttura originale. A ciò si aggiunge la sostituzione della pittura dello strato superiore in favore di una tinta che viene data all’interno nella fase primaria della produzione. Così facendo i graffi tendono a essere assorbiti e non vedersi all’esterno. Disponibile in 10 colori differenti e in 60 combinazioni tra cinghia e fibbia, Smart Belt Ultimate ha una lunghezza massima di 115 centimetri e si può prenotare qui a 49 euro (metà del costo con cui arriverà sul mercato), con le spedizioni in programma già dalle prossime settimane.

Leggi anche

Potrebbe interessarti anche

Latest posts