Il cinturino per Apple Watch con doppia videocamera

Si potranno scattare foto, girare video e anche videochiamare in qualità full hd

wristcam
(Foto: Wristcam)

Il sensore fotografico è una delle aggiunte che molti utenti un po’ nerd di Apple Watch desidererebbero sul proprio smartwatch così da trasformarlo in una utile e comoda mini fotocamera punta e scatta, ma anche per videochiamate al polso, senza dover usare iPhone. Tuttavia, dalle parti di Cupertino non sembra in programma un futuro modello con videocamera e così ci si può affidare a una soluzione di terze parti, il cinturino con doppio sensore chiamato Wristcam.

Wristcam ossia fotocamera da polso, non si poteva scegliere un nome migliore per un gadget che aveva debuttato come progetto in crowdfunding e che finalmente è pronto a consegnare le prime unità ai finanziatori e a prepararsi a uscire in commercio nella primavera del 2021, dopo uno sviluppo di ben quattro anni.

Questo cinturino certificato da parte di Apple, integra due sensori con quello principale da 8 megapixel che punta verso l’esterno e che può anche girare video in 4k e un secondario da 2 megapixel piazzato sopra il display, a favore di viso e dunque adatto alla videochiamata in qualità full hd. Grazie alla capace batteria interna, Wristcam non ruba autonomia a Apple Watch e promette di durare tutta la giornata anche dopo un uso stressante.

[embedded content]

Wristband si accompagna a un’applicazione per iPhone che sfrutta al meglio le potenzialità del gadget per esempio effettuando live streaming, per scattare foto o girare video da remoto, per ordinare il catalogo e per condividere i file con gli amici. Inoltre, si può appoggiare al cloud per un’archiviazione sicura.

Due piccoli led sono piazzati accanto a ogni sensore: quando lampeggiano significa che si sta registrando un video, mentre un solo impulso notifica una foto, inoltre sono presenti microfoni per catturare l’audio e un pulsante fisico per le istantanee.

(Foto: Wristcam)

Wristcam è compatibile con Apple Watch dalla prima alla sesta e ultima serie e con iPhone dal 6s in poi. In confezione sono presenti un cinturino più largo e uno più stretto, cavo di ricarica e anche l’adattatore, a differenza degli ultimi iPhone 12 che l’hanno eliminato. Le dimensioni sono di 38/40mm e 42/42mm e i colori nero, bianco, grigio, rosa (solo per la dimensione più piccola e sage (per quella più grande). In uscita a marzo 2021, costerà 299 dollari ossia 245 euro circa, ogni cinturino extra costerà 49 dollari ossia circa 40 euro.

#bannerInRead {display:none !important;}

Leggi anche

Potrebbe interessarti anche

Latest posts