Come funziona la tecnologia MagSafe per iPhone

Ritorna in auge lo storico sistema nato sui Macbook, con custodie e caricatori che combinano magneti e trasferimento rapido di energia

magsafe
(Foto: Apple)

Il ritorno della tecnologia MagSafe è stata una delle poche sorprese dell’evento Apple di ieri 13 ottobre, che ha tolto i veli dalla nuova famiglia iPhone 12. I più attenti si ricorderanno questo brand associato ai caricabatterie per i portatili Macbook con il connettore che si agganciava e sganciava agevolmente grazie ai magneti. Il principio della soluzione per iPhone e Apple Watch è il medesimo, con una collezione di custodie e caricatori pronti a debuttare.

Il connettore MagSafe si era visto per la prima volta in occasione del MacWorld Expo di San Francisco del 2006 con l’aggancio magnetico che preveniva danni al computer in caso di tiraggio accidentale del cavo (per esempio incipampandosi sopra). Anticipando il concetto del type-c di usb, i pin erano simmetrici così da connettersi in ogni verso. Quattordici anni dopo, Apple ha re-introdotto il brand adattandolo ai suoi due cavalli di battaglia ossia iPhone e Apple Watch.

magsafe esploso
(Foto: Apple)

L’aggancio magnetico conta su una piccola piastra che include un primo strato di rame e grafite, due magneti e una protezione esterna. Per avviare la ricarica basterà dunque appoggiare lo smartphone o lo smartwatch al caricatore per iniziare a fare il pieno d’energia velocemente. Sono due i dispositivi per la ricarica wireless e si chiamano MagSafe Charger e MagSafe Duo.

MagSafe Duo
(Foto: Apple)

MagSafe Charger è la versione di base ed è già disponibile a 45 euro mentre MagSafe Duo arriverà in seguito a un prezzo da comunicare e potrà caricare iPhone e Apple Watch contemporaneamente; insomma, ecco come è stata infine riciclata l’idea di AirPower. Assieme ai caricatori, Apple ha introdotto anche tutto una nuova nuova linea di custodie MagSafe in silicone compatibili per iPhone che possono essere trasparenti oppure colorate (con una scelta di otto sfumature) a un prezzo di 55 euro.

Sullo Store si trova anche un portafoglio in pelle magnetico che si aggancia sul retro dell’iPhone e che costa 65 euro, mentre è previsto a breve uno sleeve colorato con finestrella che mostra l’ora e le notifiche dal display.

Infine, una curiosità: quanto sarà potente la ricarica con MagSafe? Arriverà fino a 15 watt in modalità wireless, dimezzata a 7,5 watt utilizzando caricatori dello standard Qi. Per un rapido confronto, la ricarica via cavo tradizionale arriverà a 20 watt per raggiungere il 50% di batteria in 30 minuti.

#bannerInRead {display:none !important;}

Leggi anche

Potrebbe interessarti anche

Latest posts